Nuova rubrica: Le spiagge del Tonnotto

 

Per tutti i nostalgici dell’estate e per coloro che amano rimanere in città ad agosto per poi godere delle ferie quando inizia a far freddo andando alla ricerca di paradisi tropicali quando per tutti gli altri le vacanze sono ormai un lontano ricordo inauguriamo oggi la rubrica “Le spiagge del Tonnotto”.

Ogni settimana andremo alla scoperta di arcipelaghi nascosti, di spiagge suggestive, di scenari selvaggi e incontaminati. Insomma, vi mostreremo da vicino alcuni tra i più meravigliosi e sperduti angoli del nostro pianeta.
Che sia per aiutarvi (e aiutarci) a evadere dal grigio monocromatico che regna nella maggior parte delle città o per fornire qualche interessante spunto per coloro che avessero deciso di pianificare una vacanza e regalarsi qualche supplementare giorno di relax in bassa stagione, in Tonnotto vi viene in aiuto.

Sei poi vi fosse capitato di scoprire qualche posto meraviglioso e voleste condividere questa esperienza con i nostri lettori inviateci un messaggio sulla pagina di Facebook, saremo felici di raccontarla.
Ricordate però che il Tonnotto è molto esigente quando si parla di mare e ama fare i tuffi a bomba e schizzare i bagnanti solo in acque a cinque stelle..come questa.

Nuova rubrica: Il Tonnotto nel Mondo

Nel bel paese, si sa, il tonno sott’olio è da sempre il perfetto jolly culinario: piace a tutti, è semplice da cucinare e puoi farci mille ricette.

Che sia protagonista nell’insalata di riso o impiegato per farcire pomodorini e peperoncini, trasformato in un ambizioso polpettone o semplicemente come ripieno per un panino, ciascuno di noi, almeno una volta nella vita, avrà esultato dinnanzi alla vista un vasetto di tonno all’interno di una credenza deserta, consapevole che grazie a esso è possibile risolvere qualsiasi pranzo o cena.

Amato anche dai cuochi meno esperti, al punto che la variante più semplice di pasta col tonno é anche soprannominata “pasta dello studente” ed ha salvato almeno una generazione di inetti universitari fuori sede sotto esami, il tonno sott’olio nella cucina italiana ricopre, senza dubbio, un posto di tutto riguardo.

Ma cosa accade nel resto del mondo? E quali sono le abitudini culinarie negli altri paesi?
Per scoprire come si mangia il tonno sott’olio al di fuori dei confini italiani, abbiamo deciso di lanciare l’iniziativa “Il Tonnotto nel Mondo“, intervistando amici e conoscenti stranieri per farci raccontare qual è il loro rapporto con questo gustoso alimento e come sono soliti cucinarlo nei loro paesi.

Se siete italiani all’estero o incalliti viaggiatori raccontateci la vostra esperienza sulla pagina di Facebook del Tonnotto segnalando una ricetta particolare o le abitudini culinarie in cui vi siete imbattuti.

Per tutti gli altri allerta, mi raccomando: il Tonnotto va alla conquista del mondo!

Se fossimo a Risiko la nostra carta obiettivi reciterebbe: “Conquistare 18 territori presidiandoli con almeno due vasetti da 190g ciascuno“… secondo voi, ci riusciremo?

Il Tonnotto ha fatto la Storia

Sembra esserci un fil rouge che unisce alcune tra le figure più note ritratte nei capolavori che hanno fatto la Storia: un palato estremamente fine, da veri dei buongustai.

A ben guardare il dipinto della Monna Lisa si vede La Gioconda, apparentemente impassibile, che in realtà sotto sotto gongola per essersi accaparrata l’ultima confezione di Tonnotto che tiene stratta tra le mani; mentre Garibaldi è ritratto con una scatoletta che custodisce gelosamente per lui e i suoi Mille. E ancora Einstein porta con sé scorte di Tonnotto durante un’intervista; d’altronde, per un genio come lui, un calo di fosforo sarebbe imperdonabile!

Questi sono solo alcuni dei fotomontaggi realizzati dagli utenti in occasione dell’iniziativa “Il Tonnotto ha fatto la Storia”. Alcune sono davvero spassosissime: dalla preistoria alla grande mela, per finire sulla luna. Non perdetevene nessuna: sono tutte davvero super!

Tutte le opere d’arte sono disponibili sulla pagina Facebook del Tonnotto ma anche su Pinterest, ultimo social network sul quale è di recente sbarcato il più famoso dei tonni.

Ringraziamo moltissimo tutti coloro che hanno partecipato, e vi invitiamo a non dormire sugli allori: qualsiasi altro attacco di genialità nel nostro mondo ittico è alquanto apprezzato! E mi raccomando, state in campana perché il Tonnotto sorprende sempre!!

 

Seguici

Se vuoi partecipare alle nostre discussioni, essere aggiornato sulle novità e sulle attività che promoviamo, dare consigli, o semplicemente esprimere un parere per far parte della nostra community, seguici sui principali social network:

FACEBOOK

TWITTER

YOU TUBE

FLICKR