Le vacanze del Tonnotto – Jesolo e lo stoccafisso mantecato

jesolo

Se siete grandi amanti delle spiagge e passate per il Veneto non potete fare a meno di passare da Jesolo. A nord di Venezia, infatti, affacciato sull’Adriatico, si trova il comune che detiene il record italiano per la spiaggia più lunga, grazie ai quasi 15 chilometri di litorale che si estendono lungo la costa veneziana.
Famosa per i numerosi lidi attrezzati e per gli stabilimenti balneari, Jesolo è senza dubbio una delle località balneari più ricercate, tanto da richiamare, ogni anno, oltre 4 milioni di turisti.

Qui la sabbia, oltre che per le spiaggia, è protagonista di un festival internazionale delle sculture che si svolge ogni anno; tuttavia non è la sola attrattiva. Anche la cucina ha una notevole importanza, e il protagonista indiscusso è il merluzzo artico norvegese, da queste parti noto anche come stoccafisso (dal norvegese stokkfisk, pesce bastone), piatto stabile e immancabile della cucina utilizzato a partire dalla seconda metà del ‘500.

Tra i numerosissimi modi in cui si può cucinare lo stoccafisso, la ricetta più celebre è probabilmente quella del baccalà mantecato, autentica gloria della cucina veneziana.

Il baccalà mantecato è una raffinata ricetta che si prepara con lo stoccafisso: il pesce viene cotto e successivamente ridotto in crema con abbondante olio, aglio e prezzemolo e poi tipicamente servito su crostini di polenta. Il baccalà mantecato alla veneziana è una ricetta molto particolare, che può rappresentare un originale antipasto o  il perfetto piatto unico se accompagnato alla polenta.


Visualizzazione ingrandita della mappa