I SUGHI L’ISOLA D’ORO, PRIVI DI GLUTINE,SONO IDONEI ANCHE PER I CELIACI

sughi

La celiachia o malattia celiaca è una malattia dell’apparato digerente che danneggia l’intestino tenue e interferisce con il corretto assorbimento dei nutrienti presenti negli alimenti.

Può colpire individui di tutte le età e riconosce una predisposizione genetica.

Le persone affette da celiachia sono intolleranti al glutine, una proteina contenuta nel grano, nell’orzo e nella segale e in altri cereali come il farro. Il glutine si trova principalmente negli alimenti ma se ne trovano tracce anche nei prodotti di uso comune come farmaci, integratori, cosmetici, burro cacao ecc..

Quando le persone affette da celiachia  assumono alimenti che contengono glutine, il loro sistema immunitario reagisce danneggiando o distruggendo i villi intestinali, le piccole protuberanze a forma di dito che costituiscono la mucosa intestinale. I villi, consentono l’assorbimento delle sostanze nutritive che attraversando la parete dell’intestino tenue vanno a finire nel sangue. Se i villi non funzionano bene, la persona manifesta sintomi da malnutrizione, anche se apparentemente si alimenta con regolarità.

I sintomi della celiachia sono variabili da un soggetto all’altro ma possono comprendere: gonfiore o dolore addominale, diarrea cronica, vomito, costipazione, feci pallide maleodoranti oleose, dimagrimento. In certi casi (forme atipiche) questi sintomi possono essere assenti e possono esservi sintomi extra intestinali tra cui sintomi neurologici e correlati al malassorbimento; in questi casi la diagnosi è spesso fatta in età adulta.

L’unico trattamento efficace conosciuto è una permanente dieta priva di glutine.

Disturbi simili come sintomatologia sono i cosiddetti disturbi glutine-correlati, come l’allergia al frumento e la sensibilità al glutine. La prima è una reazione allergica tipica, la seconda è simile alla malattia celiaca ma senza danni ai villi intestinali e spesso senza presenza di marcatori specifici per la celiachia nel sangue.

sughi