IL CIBO A 27.000 CHILOMETRI ALL’ORA

spazio

Vi siete mai chiesti cosa mangi un astronauta su una stazione orbitante? O cosa desideri mangiare? O se il modo di mangiare cambi rispetto alla Terra? Ebbene sì, l’assenza di gravità e le condizioni estreme condizionano forzatamente nelle abitudini legate al cibo apprese sulla Terra. Intanto i cibi, per ridurre al massimo peso e ingombro, sono tutti precotti e disidratati; tutto è sottovuoto e monoporzionato, basta una minima quantità di ossigeno all’interno della confezione per compromettere il contenuto e renderlo immangiabili. I processi di conservazione ai quali sono sottoposti gli alimenti, li priva di gran parte delle vitamine e proteine quindi gli astronauti devono integrare la loro dieta con integratori che garantiscano il corretto apporto di tutti in nutritivi. Non solo, l’assenza di gravità priva gli astronauti del senso dell’olfatto e di gran parte del senso del gusto dunque è opportuno l’uso di salse o condimenti o erbe aromatiche che esaltino i sapori dei cibi e risveglino il desiderio di accostarsi alla tavola. Ogni astronauta ha diritto a un “bonus food”: si tratta dei propri cibi preferiti, cucinati e preparati in modo tecnologico da laboratori scelti sa ESA e ASA. Il Bonus Food da un accesso sensoriale immediato alla memoria e ricollega a sensazioni di benessere vissute in famiglia o con gli amici, emozioni estremamente importanti in una navicella spaziale. Infatti il cibo è nutrimento per il corpo – la macchina funziona grazie a proteine, vitamine e sali minerali – ma anche per l’anima e sentire i sapori o gustare gli odori (anche se in modo parziale) di casa ti rende più sereno e operativo. Ma il cibo ha anche una funzione social perché gli astronauti, scambiandosi il Bonus Food, riescono ad intessere relazioni migliori fra di loro così gestendo in modo più empatico le dinamiche di scambio di informazioni durante il loro lavoro. Nello spazio sono vietati gli alimenti che fanno briciole; infatti l’assenza di gravità le farebbe svolazzare e gli astronauti, respirandole, potrebbero soffocare o ammalarsi o potrebbero intasarsi i condotti dell’aria. Al posto del pane o dei crackers, si utilizzano le morbide tortillas sulle quali si spalmano delle basi cremose dolci o salate che faranno da collante per qualsiasi alimento venga posto sopra così da non farlo volare via! Anche i prodotti L’Isola D’Oro, alimenti gustosi, sani ed equilibrati con alto contenuto di proteine, vitamine, Sali minerali e grassi buoni mega3 sono adatti per composizioni facili, saporite,da servire agevolmente in condizioni estreme e per lunghi periodi di tempo; i muscoli e le ossa del corpo umano, sofferenti per l’assenza di gravità, beneficiano assai di questi alimenti che aiutano muscoli ed ossa a rimanere energici e reattivi.

28058488_1991485737588198_8500528267636652122_n