Le vacanze del Tonnotto – Tellaro e il Polpo alla Tellarese

tellaro

Tellaro è un’incantevole perla fissata nella magnifica corona del Golfo dei Poeti in provincia di La Spezia.
Piccolissimo borgo di pescatori, arroccato su una scogliera a picco sul mare e raggiungibile via terra da un’unica strada, nel corso del tempo ha affascinato letterati e poeti che qui sono venuti a passare le loro serene e quiete villeggiature.

La costa è disseminata di calette e insenature perfette per farsi un bagno o per andare a pesca, mentre il borgo offre piacevoli passeggiate tra le vie strette di case coloratissime e inondate dai profumi della buona cucina e della macchia mediterranea di pini e ulivi che circonda e abbraccia Tellaro.

Famosa è la sagra del polpo che si svolge la seconda domenica d’agosto e che deve le sue origini a una leggenda, secondo la quale, un polpo gigante salvò il borgo dai pirati saraceni suonando le campane della chiesa che si affaccia sul mare.
Tra le molte ricette della tradizione ricordiamo appunto quelle legate al polpo.
Due sono i modi con cui solitamente viene consumato da queste parti: nella versione classica “alla tellarese”, ossia lessato con patate e condito con olio di Tellaro, olive snocciolate, un trito di aglio e prezzemolo, sale, pepe e succo di limone e nella variante cosiddetta “all’inferno”, cioè stufato con foglie di alloro, maggiorana, peperoncino, pomodoro e una spruzzata di vino bianco.


View Larger Map