I Sette Mari – Mar Baltico

 cover

Il Baltico è un mare dell’Europa settentrionale, chiuso tra la massa continentale dell’Europa e le penisole Scandinava e dello Jutland.
La morfologia costiera del Baltico dipende dalla costituzione e dalla storia geologica delle regioni che lo circondano: la costa tedesca, e in gran parte anche le coste lettone e estone, sono basse, sabbiose e piatte, mentre le coste della Finlandia e della Svezia sono caratterizzate da coste frastagliate, rocciose e alte a picco sul mare, oltre che da una grande quantità di isole e penisole.
La salinità di questo mare risulta assai bassa e la temperatura dell’acqua superficiale è soggetta a grandi variazioni secondo le stagioni, da circa 15° nell’estate a 0° durante l’inverno.
Lungo le coste e nelle zone del Golfo di Botnia e nel Golfo di Finlandia, come pure nella parte sud-occidentale del Baltico, ogni inverno il mare è superficialmente ghiacciato.
Grazie alla bassa salinità, il Baltico abbonda di pesci tipici dell’acqua dolce. Nelle sue acque possiamo trovare lucci, pesci persici, salmoni e trote, oltre alle numerosissime aringhe. Per questo motivo il Baltico è un luogo molto amato dagli appassionati di pesca sportiva.

Chi è alla ricerca di distensione e wellness potrà godere delle pittoresche isole del Baltico senza trascurare la bellezza degli stabilimenti balneari e le meraviglie del paesaggio naturale, veri luoghi della nostalgia raggiunti da romantici e vacanzieri amanti della quiete.
I luoghi più interessanti per una visita sono:
Fehmarn, l’isola del sole tedesca con infinite spiagge naturali su 78 chilometri di costa, pittoreschi laghi interni e selvagge scogliere a picco.
Hiddensee, caratterizzata da una bellissima sabbia bianca, estesi prati salini, scogliere e boschi di pini.
L’isola di Poel, affascinante per la sua sana aria di mare unita a paesaggi pittoreschi.
Rügen, l’isola più grande della Germania, con grandi spiagge, natura incontaminata e lussuose stazioni balneari.
Ummanz, caratterizzata da bellissimi e pittoreschi villaggi di pescatori e una natura intatta per un puro relax.

 

Il Tonnotto fa miracoli

“Il Tonnotto fa miracoli” era lo slogan di una nostra storica pubblicità che è diventato un vero e proprio cult verso la fine degli anni ’90. La simpatia dei protagonisti dello spot ci aveva portato fortuna, aveva contribuito a rendere il nostro prodotto molto amato e aveva aiutato a conferire al Tonnotto quella vocazione allegra e gioiosa che ci portiamo dietro ancora oggi.
Forse anche a motivo di quello slogan, certi piccoli – grandi “miracoli” accadono ancora oggi al Tonnotto e, sempre a causa di quella simpatia, chi si è appassionato al nostro prodotto lo porta sempre nel cuore.
La storia che vi vogliamo raccontare oggi ci arriva dalla nostra amica Valentina, grande fan del Tonnotto che, trovandosi a cena nel lussuoso ristorante Parmigianino ospitato nelle sale del pentastellato Hotel de la Ville di Parma, non trovando nel raffinato menù nessuna pietanza a base di Tonnotto, ha protestato simpaticamente col personale a riguardo di questa grave mancanza.
Già la storia sarebbe carina e surreale di per sé, ma il risvolto “miracoloso” della vicenda sta non solo nella coraggiosa richiesta di Valentina, ma anche nella pronta e squisita risposta degli chef del ristorante Parmigianino, i quali si sono subito prodigati di accontentare quella simpatica stravaganza preparando al momento un ottimo piatto a base di Tonnotto.
Tutto è bene quel che finisce bene! La nostra Valentina è stata prontamente accontentata e all’Hotel de la Ville hanno imparato quanto sia amato il nostro inimitabile Tonnotto.

blog tonnotto

80nostalgia di Tonnotto

80nostalgia è un simpatico programma televisivo che va in onda sul digitale terrestre attraverso un circuito di reti locali.
È dedicato alle sigle anni ottanta di cartoni animati, film, e telefilm e ci riporta alla nostra infanzia riproponendoci i motivi e le immagini più emblematiche dei programmi che abbiamo amato da ragazzi.
Noi siamo fan degli amici di 80nostalgia e loro sono fan del Tonnotto. Forse per questo motivo hanno voluto omaggiarci con un paio di video, realizzati da membri del loro staff, che parlano del Tonnotto contestualizzato nel mondo di un famoso personaggio dei cartoni animati giapponesi degli anni ottanta. Vi ricordate quale?
Non dimenticate di seguire 80nostalgia! Potete scoprire su quale frequenza trovarlo direttamente dal loro sito www.80nostalgia.it